Crema di cavolfiore, porro e patate – Cream of cauliflower , leeks and potatoes

Con questi ingredienti potete preparare due ricette: una vellutata gustosa con crostini oppure un contorno di purè arricchito.

Per i più piccoli pensando al piatto unico potete seguire questa ricetta!

Ingredienti: 1 patata, qualche anellino di porro, 2 punte di cavolfiore, un cucchiaio abbondante di formaggio spalmabile, una manciata di crostini, olio evo q.b, parmigiano in polvere q.b., acqua oligominerale.

Procedimento: lessate le verdure in poca acqua, frullatele tutte insieme fino ad ottenere una crema vellutata. Nel frattempo ammollate i crostini in poca acqua o brodo vegetale, così per i bambini in fase di dentizione sarà più facile imparare a masticare. Aggiungeteli alla crema e condite con il formaggio fresco spalmabile, olio evo e parmigiano.

Il cavolfiore e le sue proprietà: cliccate qui e guardate quanto fa bene! (http://www.riza.it/dieta-e-salute/cibo/2647/le-mille-proprieta-del-cavolfiore.html)

For English friends…

You can prepare two recipes with this ingredients: a velvety tasty with croutons or mashed potatoes enriched. For kids you can propose like single dish… follow this recipe !

Ingredients : 1 potato, some ring of leek, 2 bits of cauliflower, a tablespoon of cream cheese, a handful of croutons, extra virgin olive oil to taste, parmesan cheese powder to taste, mineral water.

Procedure: Boil the vegetables in a water, shake it all together until creamy smooth. Meanwhile soaked croutons in a vegetable soup, so children without teeth will be easy to chew. Add it into a cream with fresh cream cheese, olive oil and Parmesan cheese.

Cauliflower and its properties: Click here and discover that is good ! ( http://www.riza.it/dieta-e-salute/cibo/2647/le-mille-proprieta-del-cavolfiore.html )

Mini croissant al salmone e gorgonzola

Ecco un vero aperitivo très-chic per i bimbi. Volete organizzare una festa con spuntini fai da te per i piccoli invitati evitando i soliti panini dolci al salame? Stuzzichiamo il loro appetito con la forma! A chi non piacciono le brioches? Questa volta però saranno a sorpresa.

Ingredienti: philadelphia al salmone, pasta sfoglia già pronta 4 rotoli, gorgonzola dolce 100 gr, ricotta o robiola 70 gr, un tuorlo, sale q.b.; attrezzi da cucina: robot da cucina oppure mixer ad immersione, carta forno e pennello (rotella taglia pasta facoltativa)

Procedimento: preparate il ripieno al gorgonzola, mettendo nel robot da cucina robiola o ricotta e gorgonzola. Mixate fino ad un composto omogeneo.

Cucchiaino e assaggiate! Aggiustate di sale se vi sembra troppo dolce.

A questo punto dedichiamoci alla forma. Impugnate un coltello o una rotella e zac…disegnamo sfruttando il più possibile la pasta. Io compro la pasta sfoglia già pronta formato rettangolare. Divido in due parti uguali la sfoglia e per ciascun pezzo taglio la pasta a triangoli, vicini tra loro. Disegno circa 12 triangoli a rotolo. Con un cucchiaino stendiamo le nostre creme proprio alla base dei triangoli e da li arrotoliamo fino alla punta. Ecco fatto! Sigillate le due estremità facendo una leggera pressione, spennellate con del tuorlo sbattuto. Pronti per il forno: 200 gradi.

Appunto: siate generosi con le creme, ma non troppo se no farete fatica a chiudere i cornetti. Con un rotolo di pasta sfoglia rettangolare dovreste riuscire a farne almeno 12-13. Dipende da quanto saranno grandi i triangoli. Nella mia foto ho usato un solo rotolo, ma ce ne sono solo 10, qualcuno non ha saputo resistere al profumo!

For English friends…

This is the real appetizer très-chic for adults and children. Do you want organize a party with snacks for little invited avoiding usual menu? We tease their appetite with the shape! Who does not like the croissants? But this one will be a surprise.

Ingredients: philadelphia salmon puff pastry rolls 4, 100 gr sweet gorgonzola, cottage cheese or Robiola cheese 70 gr, 1 egg, salt to taste;

Kitchen equipment: food processor or immersion blender, baking paper and brush.

Procedure: prepare the filling with gorgonzola. Mix Robiola or cottage cheese and gorgonzola until blended, and the other with salmon. Keep teaspoon and taste! Season with salt if it seems too sweet. At this point, let us dedicate ourselves to the form. Draw making the most of the pasta, dividing in two same part and cut the dough into triangles. Drawing about 12 triangles to roll. Using a spoon, spread cream right at the base of the triangle and roll up to the tip. Done! Close with a little pressure, brush with the beaten egg yolk, bake at 200 degrees.

Note: don’t be too generous with the creams otherwise will be difficult to close the croissants. With one roll of puff pastry rectangle you should be able to make at least 12-13 croissant. It depends of how much large is the triangles. In my pictures I used a single roll, but there are only 10, someone could not resist!