Cuore di ricotta, bresaola, rucola e pistacchi

Quel rotolino che nasconde un cuore cremoso, ma che gola mi fa?! Lo tagli, esce la farcia, lo gusti e ti parte un brivido. Mmmm perchè ne ho preso solo uno? Parliamo di cuore, visto che ce n’è bisogno. Io ce lo metto sempre. Continua a leggere “Cuore di ricotta, bresaola, rucola e pistacchi”

Mini Millefoglie salate

Godere delle piccole cose…eh si! Crock e poi crema, fresco, dolce e salato. C’è tutto! Finger food veloce e che vale la pena di provare. Pochi ingredienti, poco tempo e un ottimo risultato. Non tiratevi indietro a tavola con questo si vince sempre!

Ingredienti per 6 mini millefoglie: 1 rotolo di pasta sfoglia, 300 gr di gorgonzola dolce, 50 ml di panna fresca, 2 pere abate, sesamo, latte, pistacchi e sale rosa dell’Himalaya q.b., 1/2 limone.

Procedimento:

  1. Ricavate e tagliate 12 rettangoli dal rotolo di pasta sfoglia rectangular.
  2. Incidete la superficie dei rettangoli di pasta sfoglia, spennellate con latte e spolverate con sesamo tostato e sale rosa dell’Himalaya.
  3. Infornate a 180°C per 15-20 minuti max finché saranno dorati e cotti.
  4. Preparate la crema al gorgonzola montandolo con la panna fresca. Usate una ciotola e iniziate ad amalgamare. Non è necessario uno sbattitore se non ce l’avete, purché aggiungiate la panna poco per volta continuando a mescolare con una forchetta.
  5. Non appena avrete ottenuto una consistenza cremosa ed uniforme è fatta!
  6. Pelate e tagliate dei petali di pera, inumiditeli con qualche goccia di limone per non farli annerire. (preparate una soluzione limone e acqua e spennellate – ne basta davvero poco).
  7. Farcite le sfoglie con la crema di gorgonzola usando una sac-a-poche e aggiungete anche i petali di pera. Chiudete e decorate con altra crema spolverando con granella di pistacchi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

For english friends…

Enjoy the little things … oh yes! Crock and then cream, fresh, sweet and salty. There is everything! Finger food fast and which are worth trying. Few ingredients, a little time and a very good result.

Ingredients for 6 mini puff pastry: 1 roll of puff pastry, 300 grams of sweet gorgonzola, 50 ml of fresh cream, 2 Abate pears, sesame, milk, pistachios and Himalayan pink salt q.s., 1/2 lemon.

Method:

  1. Obtained and cut into 12 rectangles from the puff pastry roll rettangolare.
  2. Engrave the surface of the pastry rectangles of dough, brush with milk and sprinkle with toasted sesame and pink Himalayan salt.
  3. Bake at 180 ° C for 15-20 minutes up until they are golden and cooked.
  4. Prepare the cream gorgonzola mounting it with fresh cream. Use a bowl and started to mix. You do not need a whisk if you do not have it, provided to add the cream little by little, stirring constantly with a fork.
  5. Once you have obtained a creamy and uniform consistency is done!
  6. Peel and slice the pear petals, moisten with a little lemon juice to prevent discoloration. (Prepare a lemon and water solution and brush – it just very little).
  7. The sheets stuffed with gorgonzola cream using a sac-a-few and also add the pear petals. Close and the other decorated with cream and sprinkle with chopped pistachios.

Pasticciotti al limoncello

A grande richiesta ecco la ricetta facile e veloce per un dessert da grandi intenditori. Basteranno pochi ingredienti per allietare il vostro fine pasto.

Ingredienti: limoncello, 150 gr di cioccolato fondente, pan di spagna.

Procedimento: preparate un buon pan di spagna di piccole dimensioni (dosi da 2 uova) usando la mia ricetta che trovate qui (riproporzionando le dosi);  in un recipiente sbriciolatelo e inumiditelo con il limoncello. Impastate a mano fino ad ottenere un composto modellabile. Su un foglio di carta forno formate tante biglie della dimensione che preferite (meglio se rispettate la misura dei pirottini che utilizzerete per servirli). Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagno maria o in un microonde con un po di acqua. Aiutandovi con un cucchiaino mescolate finché il cioccolato sarà ridotto ad una crema. Dopodiché coprite a cascata i vostri dolcetti con l’aiuto di un cucchiaio. Riponeteli in frigorigero per almeno 30 minuti e serviteli freddi.

For English friends…

Considering  the great demand, i’m here to write for you the quick and easy recipe for a dessert by connoisseurs. You need just a few ingredients to brighten up your end of the meal.

Ingredients: limoncello, 150 grams of dark chocolate, sponge cake.

Procedure: prepare a good sponge cake small (doses of 2 eggs) using my recipe here; crumble it into a bowl and moisten with limoncello. Knead by hand until mixture is moldable. On a sheet of parchment paper formed many balls the size of your choice (preferably respected measure of cups you use to serve them). Melt the chocolate in a double boiler or in a microwave with a little water. Using a spoon stir until the chocolate will be reduced to a cream. Then cover cascading your sweets with the help of a spoon. Put them in refrigerated conditions for at least 30 minutes and serve cold.

 

 

Mini fagottini con Phyllo alle Mele

Io adoro il “crock” che si sente quando addenti la pasta phyllo cotta al forno, mi fa aumentare la salivazione! E così visto che è il periodo perfetto per le mele e avevo ancora dei fogli di pasta non utilizzati in frigorifero, ho preparato questo dolce adatto per la colazione. Non è uno strudel perchè mancano degli ingredienti, ma sicuramente è buono ed è un’idea per un dessert dell’ultimo minuto.

Ingredienti x 6 mini strudel: 4 fogli di pasta phyllo, 2 mele golden, 2 cucchiai di zucchero e 1 di miele (facoltativo), 6 noci, vodka alla frutta, 1 cucchiaino di cannella, soluzione di acqua e farina di riso per sigillare (basta una tazzina)

Procedimento: sbucciare le mele, tagliarle a tocchetti e porle in un tegame antiaderente insieme allo zucchero e al miele. Lasciarle cuocere con il coperchio per 2-3 minuti. Appena lo zucchero si sarà sciolto aggiungere la cannella e una spruzzata di vodka da far evaporare a fuoco medio. Non appena il composto risulterà denso, sarà pronto. Intanto dividere i fogli di pasta phyllo a coppie e tagliare in 3 parti uguali. Farcire e chiudere i fagottini usando la soluzione di acqua e farina di riso per sigillare i lembi.

Infornare a 180° C per almeno 15 minuti.

For English friends…

Apple strudel with phyllo dough

I love the “crock” that you feel when you bite the phyllo dough baked in the oven, increase me salivating! It’s the perfect time for apples and I still had not used the sheets of dough in the fridge, I made this little cake for breakfast. Itsn’t a strudel because they lack the ingredients, but it is good and an idea for last minute dessert.

Ingredients for 6 mini strudel: 4 sheets of phyllo dough, 2 golden apples, 2 tablespoons sugar and 1 of honey (optional for vegan), 6 nuts, fruit vodka, 1 teaspoon cinnamon, solution of water and rice flour to seal (just a small cup )

Method: Peel the apples, cut into chunks and place them in a nonstick pan with the sugar and honey. Let them cook with the lid for 3-4 minutes. When the sugar has melted add the cinnamon and a splash of vodka to evaporate over a medium heat. As soon as the mixture will be thick, it will be ready. Meanwhile split the sheets of phyllo dough in pairs and cut into 3 equal parts. Fill and close strudel using a solution of water and rice flour to seal the edges.

Bake at 180 ° C for 15 minutes.

Piada e carne di cavallo – Piada and horse meat finger food

Mangiare con le mani ha il suo gusto e anche se non sempre è possibile in molti paesi è considerato il modo migliore per apprezzare il sapore del cibo e simbolo di unione e fraternità. Toccare il cibo, sentirne il calore, coglierne la consistenza già sulle dita, riscoprirne gli odori mentre lo si porta alla bocca senza imbarazzi è in un certo senso, un modo di cogliere l’anima dei cibi. Così ecco la mia idea semplice e veloce da preparare  per un’aperitivo tra amici, ovviamente da mangiare con le mani!

Ingredienti: piadina fresca tipica romagnola, 250 gr di straccetti di cavallo affumicati, qualche foglia di insalata iceberg fresca, olio e.v.o., sale e limone.

Procedimento: lavate e asciugate l’insalata. Tagliatela a fettine sottili e disponetela come base del vostro piatto. Conditela con olio, sale e limone. Adagiate sopra gli straccetti di  carne di cavallo affumicata e ricondite. Scaldate in una padella la piadina senza farla diventare secca e tagliatela in 4 pezzi, così che ciascun commensale possa pizzicare la carne dal vassoio usando quella. Lasciate a disposizione del limone o del pepe così che ognuno possa correggere il sapore come preferisce.

For English friends…

Piada and horse meat – finger food

Eating with your hands has more taste and even if it isn’t always possible; in many countries is considered the best way to appreciate food’s taste and symbol of unity and brotherhood. Touch the food, feel the heat, grasp the consistency already on the fingers, rediscover smells while you bring it to your mouth without embarrassment is in a sense, a way to capture the soul food. So that’s my simple and quick idea to prepare for an aperitif with friends, sure to eat with your hands!

Ingredients: fresh flatbread typical of Romagna, 250 grams of smoked horse, a few leaves of fresh iceberg lettuce, olive oil, salt and lemon.

Procedure: Wash and dry the salad. Cut into thin slices and arrange on the basis of your plate. Season it with oil, salt and lemon. Lying above the strips of horse meat and season. Heat in a pan “piadina” without letting it become dry and cut into 4 pieces, so that each diner can pinch the meat from the tray using that. Serve lemon and pepper so everyone can adjust the taste as he prefers.