Bocconcini di pollo in salsa allo zenzero

Vi siete stancati del solito petto di pollo e stasera volete dare un tocco orientale alla cena? Fate spazio a zenzero e curry ! Usate le spezie e ridurrete anche le quantità di sale uno dei tanti nemici della salute. Attenzione al sale, molti studi hanno dimostrato che L’eccesso di sodio fa male a cuore, vasi sanguigni, reni e cervello. Si fa fatica a smaltire ecco il perchè della tanto fastidiosa ritenzione idrica!

Provateci e sentirete che grande esplosione di sapore!

Ingredienti: 200 gr di petto di pollo, 50 gr di formaggio spalmabile o panna fresca, 120 gr di piselli freschi, 1 cucchiaino di curry, 1 cucchiaino di zenzero in polvere, 1 cucchiaio scarso di farina di riso, 1 bicchiere di acqua, un pizzico di sale, qualche fogliolina di salvia fresca e olio e.v.o. q.b.;

Procedimento: 

  • Fate rosolare il pollo in poco olio e dopo qualche minuto aggiungete i piselli freschi e un bicchiere di acqua per consentire la cottura.
  • Aggiungete il pizzico di sale e lasciate in cottura per circa 10 minuti con il coperchio.
  • Aggiungete il formaggio spalmabile, le spezie e 1 cucchiaio scarso di farina per creare cremosità laddove i liquidi di cottura non siano evaporati.
  • Aggiungete la salvia fresca e servite con crostini di pane tostato al profumo di origano.

20160617_193909_resized

For English friends…

Are you tired of the usual chicken breast and tonight you want to give an oriental touch to the dinner ? Ginger and curry will be your secret weapon ! Try it and you’ll hear that great explosion of flavor!

Ingredients : 200 grams of chicken breast, 50 grams of cream cheese or fresh cream , 120 grams of fresh peas, 1 teaspoon curry, 1 teaspoon ground ginger, 1 tablespoon of rice flour , 1 cup water, salt, a few leaves of fresh sage and olive oil q.b .;

Method: Brown the chicken in a little oil and after a few minutes add the fresh peas and a glass of water to allow cooking. Add the salt and left in cooking for about 10 minutes . Add the cream cheese , spices and 1 tablespoon of flour to create creaminess where the cooking liquids are evaporated . Add the fresh sage and served with toasted croutons oregano fragrance .

Panna cotta ai lamponi

Alla base di tutto  per me c’è lei. Quando non trovo il tiramisù, lei mi consola. Sensuale ondeggia nel piatto mentre te la servono e lì allora capisci che è buona. E’ il dolce al cucchiaio che non ti richiede molto tempo. Quello che fai perché basta la panna fresca ed è senza uova! Con la base alla vaniglia e pronta per accogliere lamponi, fragole, cioccolato o caramello…fatela come vi piace! Questa è rossa!

Ingredienti: 250 ml di panna fresca, 80 gr. di zucchero, 100 ml di latte, 8 gr di fogli di gelatina, 1 bustina di vanillina Paneangeli per dolci, marmellata di lamponi.

Procedimento:

  • Mettere in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
  • Fare scaldare il latte in un pentolino a fuoco lento, senza raggiungere la bollitura.
  • Togliere il latte dal fuoco e aggiungere i fogli di gelatina ben strizzati, mescolare.
  • In un pentolino versate la panna fresca con lo zucchero e la vanillina, lasciate per qualche minuto.
  • Unire il latte  e gelatina con  la panna zuccherata e mescolare.
  • Versare in 4 stampi monodose di alluminio per cupcake.
  • lasciare raffreddare per qualche minuto a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno 2 ore.
  • Togliere dagli stampi e impiattare. Prima di servire aggiungere della marmellata ai frutti rossi. (per renderla più liquida mettete il vasetto di marmellata nel microonde per qualche secondo).

For English friends…

Underlying everything in my opinion there’s her. The pudding that seems so hard to do, but that does not require much effort. You can do it with raspberries or any taste at will. The base is vanilla, the flavor will give him the creamy sauce over …

Ingredients: 250 ml of fresh cream, 80 gr. of sugar, 100 ml of milk, 8 grams of gelatin, 1 teaspoon of vanilla extract Paneangeli cake, raspberry jam.

Method: Soak the gelatine leaves in cold water for 10 minutes. Warm up the milk in a saucepan over low heat, without reaching boiling. Remove the milk from the heat and add the gelatin sheets wrung out, mix. In a saucepan pour the cream with sugar and vanilla, leave for a few minutes. Combine milk and jelly with sweetened cream and mix. Pour into 4 single-dose aluminum molds for cupcakes. let cool for a few minutes at room temperature and then in a refrigerator for at least 2 hours. Turn out, Serve. Before serving, add the jam with red fruits. (To make it more liquid you put the jam jar in the microwave for a few seconds)

 

Barrette energetiche alla papaya

Estate non ti temo? Barretta energetica e via in spiaggia. Ma non una barretta qualsiasi. La vostra. Quella che avete preparato scegliendo gli ingredienti e il gusto che più amate. Quelli che volete assaporare dopo un bagno all’acqua salata. Amarsi anche con il semplice gesto di uno snack. Papaya anti-invecchiamento ma non solo!

Ingredienti: 80 gr di fiocchi di avena, 80 gr di papaya essiccata, 100 gr di sesamo, 40 gr di zucchero, 2 cucchiaini di miele.

Procedimento:

  1. tagliate a lama la papaya essiccata;
  2. fate tostare i semi del sesamo in una padella antiaderente;
  3. Sciogliete lo zucchero e poi aggiungete a pioggia il sesamo e i fiocchi di avena, amalgamate.
  4. Aggiungete il miele e e la papaya per ultima, mescolate.
  5. Versate il composto appiccicoso su un della carta forno e compattate con un un coltello. Schiacciate e rullate con un mattarello fino a raggiungere il giusto spessore.
  6. Lasciate raffreddare per qualche minuto.
  7. Appena risulterà compatto tagliate a forma di barrette.

For English friends…

Summer do not fear you ? energy bar and go to the beach. But not any of a finger . Your. That you have prepared by choosing the ingredients and the taste you love most . also love one another with the simple gesture of a snack . Papaya anti -aging , but not only

Ingredients : 80 grams of oatmeal , 80 grams of dried papaya , 100 g of sesame, 40 g sugar , 2 teaspoons of honey.

Method: cut blade dried papaya, toast the sesame seeds in a frying pan. Dissolve the sugar and then add sesame and oat flakes, stir. Add honey and papaya at last, stir. Pour the sticky mixture on a baking paper and compacted with a knife. Crushed and rolled with a rolling pin until it reaches the right thickness . Let cool for a few minutes . Just be compact cut in the shape of fingers . For Inglese friends …

Mini cake di pasta sfoglia

Mettersi all’opera con la pasta sfoglia è una di quelle cose che mi soddisfa perché puoi farla come vuoi ed è sempre buona. Le mono porzioni io le preferisco. Sono davvero carine da presentare e la farcitura è ben proporzionata alla pasta. Con un morso arrivi subito al cuore del condimento e poi è tutto tuo!

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfogli rettangolare, 200 gr di coste lessate, 30 gr di parmigiano grattugiato, 2 uova, emmental a fette, sale q.b., semi di papavero q.b. per decorare.

Procedimento: 

  1. Tagliare in 6 parti il foglio di pasta e così anche la carta forno che la avvolge.
  2. Posizionare i quadrati di sfoglia e di carta forno dentro delle piccole formine per crostatine.
  3. Farcire con le verdure già lessate e scolate, l’uovo sbattuto, il parmigiano reggiano grattugiato, e l’emmental a fette.
  4. Per la chiusura dei fagottini: coprite la farcitura prendendo le estremità dei quadrati e portandole verso il centro.
  5. Bagnate la superficie con dell’uovo sbattuto rimasto e spolverate con i semi di papavero.

Cuocete in forno preriscaldato 200° C per 25 minuti.

For English friends…

Use the pastry is one of those things that satisfy me because you can make it as you want and it’s always good. The mono portions I prefer them. They are really nice to be presented and the filling is well proportioned to the pasta. With a bite arrivals straight to the heart of the sauce and then it’s all yours!

Ingredients: 1 roll of rectangular browsing pasta, 200 grams of boiled ribs, 30 grams of grated Parmesan cheese, 2 eggs, Emmental cheese in slices, salt q.s., poppy seeds q.s. to decorate.

Method: Cut into 6 parts the pastry sheet and so the wax paper that wraps. Place the squares of pastry and baking paper into small molds for tartlets. Stuffed with vegetables already boiled and drained, the beaten egg, grated Parmesan cheese, and sliced emmental. For closing the dumplings: cover the filling taking the ends of the square and bringing them to the center. Wet the surface with beaten egg and sprinkle with remaining poppy seeds. Bake in preheated oven 200 ° C for 25 minutes. For Inglese friends …

Pizzette di riso

Cucinare il riso ed eccedere nelle dosi è per me consuetudine. Ne faccio sempre di più. I miei figli ne vanno ghiotti, allora meglio abbondare. E se avanza che si fa? Si riusa per preparare delle fantastiche pizzette al forno. Pizzette per modo di dire…ma il gusto non sarà così diverso.

Ecco una ricetta che in alternativa ai supplì o alle polpette può dare una seconda chance al vostro risotto avanzato!

Ingredienti: riso bianco o giallo avanzato già cotto, mozzarella, passata di pomodoro, un pizzico di origano o delle foglie di basilico fresco, olio evo q.b.;

Procedimento: ungete la base delle vostre formine per le pizzette. Schiacciate con una forchetta il riso ancora ricco di amido e quindi meglio se non sciacquato. Poi condite con passata di pomodoro insaporita con del sale, mozzarella, origano e olio e.v.o.; infornate a 200 °C nel ripiano alto del forno per 15 minuti circa. Servite tiepido, sarà più facile estrarre una pizzetta intera dallo stampo.

For English friends…

Cook rice and exceed dosage is customary for me. I do more and more. My sons are greedy, then better to abound. And if you advancesit, what do you do? It reusing to prepare the fantastic rice-pizzas. Here is a recipe that rapresents a goof alternative to rice balls or patties. You can give a second chance to your rice!

Ingredients : white rice or yellow advanced already cooked , mozzarella , tomato sauce , a pinch of oregano or fresh basil leaves , extra virgin olive oil q.b .;

Procedure: grease the base of your molds for pizzas. Mash with a fork at the rice rich in starch and therefore better if not rinsed. Then season with pureed tomatoes seasoned with salt , mozzarella , oregano and oil e.v.o .; bake at 200 ° C in the top shelf of the oven for about 15 minutes . Serve warm , it will be easier to extract a small pizza entire mold .

 

 

Insalata di Avena con carciofi, piselli al profumo di menta e limone.

La primavera in un piatto. Così ho pensato quando mi è venuta in mente quest’idea. E’ una di quelle che fai con poco, a basso costo e con i prodotti della campagna. Buona e con tanto sapore e profumo, tanta passione per il genuino e con un vero legame alla frase…”come una volta”. Chissà se sarebbe piaciuta alla mia nonna. Questa era la ricetta che avevo preparato per partecipare ad un foodcontest ma che per motivi personali poi è sfumato. Allora la condivido con voi, perchè credo che sia davvero speciale.

Ingredienti per 2 persone:  160 gr di avena, 4 carciofi, scorza di 1 limone, menta fresca e secca in foglie, 50 gr di piselli freschi già sgranati, olio e.v.o., sale q.b., pepe nero q.b., zenzero in polvere q.b.;

Procedimento:

  • Lavare i grani di avena con acqua.
  • Farla bollire in acqua salata per almeno 30 minuti.
  • Pulire e privare i carciofi delle foglie più esterne e del fieno. Tagliarli a metà e metterli in acqua e limone per qualche minuto. Utilizzare anche i gambi dei carciofi che dovranno essere spelati della parte più dura ed esterna. Mettete anch’essi a bagno.
  • Una volta lasciati in ammollo in acqua e limone si saranno sbiancati e insaporiti. Tagliate i carciofi a striscioline e i gambi a rondelle. Fate saltare in padella con poco olio evo, sale e menta secca. Lasciate in cottura per almeno 15 minuti in modo che risultino croccanti ma teneri allo stesso tempo. A metà della cottura coprite con coperchio per mantenere la giusta umidità.
  • Controllate la cottura dell’avena assaggiando la sapidità e la densità del chicco che non dovrà risultare molle.
  • Se ritenete che sia cotta al punto giusto, scolatela e per fermare la cottura sciacquatela sotto acqua fredda per qualche secondo lasciandola nel colapasta.
  • Versate l’avena dentro la casseruola usata per la cottura dei carciofi, in modo da raccogliere i sapori e l’olio evo. Amalgamate e aggiungete menta fresca, zenzero in polvere (1 cucchiaino circa) e piselli freschi.
  • Impiattate, spolverate con del pepe nero e servite a temperatura ambiente.

For english friends…

Spring in a pot. So I thought when I came up with this recipe. And ‘one of those you do with little, low cost and with the country’s products. Good and with lots of flavor and fragrance, so much passion for the genuine and a real connection to the phrase … “as it once was.” I wonder if you would like it to my grandmother. This was the recipe I prepared to attend a foodcontest but for personal reasons then dried up. So I share with you, because I think it’s really special.

Serves 2: 160 grams of oatmeal, 4 artichokes, 1 lemon peel, fresh and dried mint leaves, 50 grams of fresh peas already shelled, e.v.o. oil q.s. salt, black pepper q.s., ginger powder q.b .;

Method: Wash the grains of oats with water. Boil in salted water for 30 minutes. Clean the artichokes and deprive of outer leaves and hay. Cut them in half and put them in water and lemon juice for a few minutes. Use also the stems of the artichokes to be stripped of the hardest and external part. Put themselves in the bathroom. Once soaked in water and lemon you will be whitened and flavored. Cut the artichokes into thin strips, and the stems into rounds. Saute in a pan with a little olive oil, salt and dried mint. Let it cook for at least 15 minutes so that they are crispy but soft at the same time. Halfway through the cooking cover with lid to keep the right humidity. Check the cooking oats tasting the flavor and density of the grain which will not be soft. If you feel it is cooked to perfection, drain and stop the cooking rinse under cold water for a few seconds, leaving it in a colander. Pour the oats into the saucepan used for cooking artichokes, so pick up the flavors and the extra virgin olive oil. Mix and add fresh mint, ginger powder (about 1 teaspoon) and fresh peas. Serve, sprinkled with black pepper and serve at room temperature.

Biscotti alle arachidi con cannella

Ci sono molti modi di intendere i biscotti. Ogni tipo ha la sua fragranza, un gusto, una certa leggerezza e trova il suo piccolo momento nella giornata. Così è per me che li amo. Dico sempre che potrei fare a meno di una fetta di torta ma se bevo una tazza di tè non posso farlo senza un biscotto. Questa ricetta che vi propongo oggi è croccante e profumata. Una buon “crock” per il risveglio ricco di energia, augurandovi che sia la mattina che stavate aspettando. Un biscotto fatto per me, ma che vi consiglio per tirarvi sù se siete giù di tono. Scommetto che vi darà la carica!

Ingredienti: 100 gr di arachidi sgusciate, 80 gr di fiocchi d’avena, 80 gr di cereali misti per colazione, 40 gr di semi di sesamo bianchi, 120 gr di burro, 80 gr di zucchero di canna, 1 uovo, polvere di cacao e cannella q.b.;

Procedimento: frullate le arachidi già sgusciate in un frullatore, poi aggiungete gli altri semi e cereali e riaccendete il frullatore. Versate il misto croccante in una ciotola e aggiungete il burro ammorbidito, la cannella in polvere, l’uovo, lo zucchero e la farina setacciata. Impastate a mano fino ad ottenere una consistenza unica. Con le mani formate una specie di salame e fatelo rullare sul cacao in polvere. Avvolgetelo poi con la pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per almeno 1 ora. Tagliate i vostri biscotti e infornateli a 180°C per 25 minuti.

20160504_122732_resized

 

For English friends…

There are many ways of understanding the cookies. Each type has its fragrance, a taste, a certain lightness and find his little moment in the day. So it is for me that I love them. I always say that I could do without a slice of cake, but if I drink a cup of tea I can not do it without a cookie. This recipe that I propose today is crisp and fragrant. A good “crock” for the rich energy awakening, wishing to be in the morning you were waiting. A cookie made for me, but that I recommend to pull yourself upwards if you tone down. I bet that will give you the charge!

Ingredients: 100 grams of shelled peanuts, 80 grams of oatmeal, 80 g of breakfast cereal mixed, 40 grams of white sesame seeds, 120 grams of butter, 80 grams of brown sugar, 1 egg, cocoa powder and cinnamon to taste;

Method: blend the already shelled peanuts in a blender, then add the other seeds and grains and back on the blender. Pour the mixture into a crispy bowl and add the softened butter, cinnamon, egg, sugar and flour. Knead by hand until you get a unique texture. With his hands formed a kind of salami and let it roll on cocoa powder. Then wrap it with plastic wrap and let stand in refrigerator for at least 1 hour. Cut your cookies and bake at 180 ° C for 25 minutes.

 

Crema mascarpone e fragole

A dirla così ci si sente già appesantiti. Ma visto che nella vita sono un’ottimista ci tengo a precisare che un solo dolcetto ne contiene al massimo un cucchiaio!

Facciamo la lista degli ingredienti e prepariamo i nostri cestini di fragole.

Ingredienti per 9 cestini: 100 gr. di mascarpone, 80 gr. di fragole, 2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato, 1/2 bicchiere con una soluzione di acqua e zucchero (1 cucchiaio), 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta.

Materiale occorrente: stampi quadrati in silicone, pennello da cucina.

Procedimento: 

  • Lavata e private le fragole del picciolo.
  • Frullatele insieme allo zucchero in polvere vanigliato.
  • Aggiungete poi il mascarpone e fate ripartire il frullatore finché otterrete una crema densa.
  • Ritagliate dal rotolo di pasta sfoglia 9 rettangoli che andranno posti dentro gli stampi in silicone, quindi calcolate bene le misure in modo che ci sia un minimo di bordo laterale. (bucherellate il fondo).
  • Spennellate la superficie della pasta sfoglia con la soluzione di acqua e zucchero, spolverate con zucchero a velo vanigliato Panenageli.
  • Infornate a 200 ° C per circa 20-25 minuti o finchè non li vedrete cotti e dorati.
  • Lasciateli raffreddare e farciteli con la crema al mascarpone e fragole.
  • Decorate con fragole fresche e zucchero a velo.

For English friends..

To say it so it feels already burdened. But since I’m an optimist in the view I want to clarify that only one trick it contains at most a spoon! Let the list of ingredients and prepare our baskets of strawberries.

Ingredients for 9 baskets: 100 gr. mascarpone, 80 gr. of strawberries, 2 tablespoons powdered vanilla sugar, 1/2 glass with a sugar water solution (1 tablespoon), 1 roll of puff pastry ready. Materials required: square silicone molds, pastry brush.

Method: Wash strawberries and private petiole. Whisk together the powdered sugar vanilla. Then add the mascarpone and restart the blender until you get a thick cream. Cut from pasta dough roll 9 rectangles that will go places in silicone molds, then calculated good measures so that there is a minimum of side edge. (Prick the bottom). Brush the surface of the pastry with water and sugar solution, sprinkle with vanilla icing sugar Panenageli. Bake at 200 ° C for about 20-25 minutes or until you see them cooked and golden. Let cool and fill them with mascarpone cream and strawberries. Decorated with fresh strawberries and powdered sugar.

Involtini di melanzane e bresaola

Ormai lo avrete capito gli antipasti arrotolati mi piacciono molto! Ecco un’idea fresca, invitante e saporita. Cosa c’è dentro?

Ingredienti: 2 melanzane tonde, 100 gr di bresaola, 1 caprino da 100 gr, qualche fetta di parmigiano, olio evo e menta secca per condire.

Procedimento: pelate e tagliate le melanzane a fette. Ponetele a bagno in acqua e sale e lasciatele spurgare per una decina di minuti. Passatele alla griglia su ambo i lati e poi farcitele con una spalmata di caprino, un petalo di bresaola e una fettina di parmigiano. Arrotolate e condite con olio evo, un pizzico di sale e menta secca sbriciolata.

For English friends…

Now you know that i love rolled appetizers! Here’s a fresh idea, inviting and tasty. What’s inside?

Ingredients: 2 eggplants round, 100 grams of dried beef, goat 1 100 grams , a few slices of Parmesan cheese, olive oil, a pinch of salt and dried mint to flavor.

Preparation: peel and cut the eggplant into slices. Put them to soak in water and salt and let drain for about ten minutes. Grill on both sides and then fill them with a spread with goat cheese, a slice of dried beef and cheese. Rolled and seasoned with olive oil , a pinch of salt and dried mint crumbled.