10 cibi sostitutivi della carne

Dopo l’articolo sui 10 motivi per diventare vegani mi sono documentata su ciò che si può mangiare in sostituzione soprattutto della carne e su come arricchire il nostro frigorifero con nuove proteine; da pochi giorni poi, radio e tv rimbalzano la notizia che la carne ha effetti intossicanti e invitano i consumatori a non abusarne. Si rimanda alla dieta mediterranea o ai benefici della dieta vegetariana che ha effetti detox sull’organismo.

Ma ritorniamo alla mia ricerca… è stato piacevole scoprire che esistono ben 10 alternative alla carne di cui mi sento in dovere di scrivere! Quindi ecco il vademecum delle proteine alternative. 

I nostri protagonisti:

1. Il tofu: il più noto ed efficace sostituto chiamato anche il camaleonte degli alimenti perchè s’insaporisce in base a ciò che lo accompagna. Molto magro, adatto a tutti e ricco di proteine ma anche di ferro e vitamine.

2. Il tempeh meno conosciuto, noto come “carne di soia” con un sapore intenso che si avvicina ad un misto tra funghi e un po’ anche al sapore della carne.

3. Il seitan: un alimento vegetale di origine cinese ottenuto dalla lavorazione della farina di grano, quindi non adatto ai celiaci. D’aspetto e di gusto molto simile alla carne.

4. Quinoa: un falso cereale originario dell’America Meridionale perfetto sostituto della carne, abbastanza calorico, buonissimo nelle zuppe possiede anche fosforo, potassio e manganese. 

5. Granulato di soia: un alimento a base di proteine vegetali a base di farina di soia, molto nutriente e digeribile, anche se un po’ insapore. Nei negozi di alimentazione biologica si trova secco in granuli, da reidratare con la bollitura in acqua. Adatto per preparare ragù di “finta carne”.

6. Il muscolo di grano è spesso considerato un’alternativa italiana al seitan, anche se molto meno conosciuto e diffuso. Si tratta di un preparato a base di farina di frumento, farina di legumi o soia, olio, sale e spezie. 

7. i legumi, i migliori a mio avviso e i più buoni! La loro grande varietà permette molte combinazioni e si possono incorporare nella dieta in maniera semplice. Le lenticchie ad esempio possono essere consumate in umido, a purea o come hamburger; i ceci possono essere aggiunti a sughi, per realizzare creme, oltre che costituire l’elemento base per la deliziosa crema di hummus. I fagioli infine, rappresentano una grande fonte di energia in tutte le loro varianti.

8. I Cereali come il Riso, l’avena e il mais sono grandi fonti di proteine, carboidrati e minerali. Chi non li ha nella dispensa? Kamut, farro e castagne, ideali e ormai di largo consumo anche nella GDO.

9. La frutta secca: ottima e poco usata (spesso consumata solo in alcuni periodi dell’anno) ma utilissima e ricca di proteine, minerali e vitamina E.

10. Frutta e verdura fresca e di stagione da consumare ogni giorno, in grandi quantità e in grandi varietà di colore, poichè maggiori saranno i colori e maggiori saranno anche le vitamine ed i nutrienti apportati al nostro corpo.

Cosa ne dite? Se alla fine di questo articolo avete la sensazione di essere già bravi e che 5 punti su 10 rispecchiano già le vostre abitudini alimentari allora siete a cavallo! Buona salute a tutti.

Mini biscotti senza glutine – Baby cookies gluten free

Un biscotto che ricorda molto la forma del cookies tradizionale, ma fatto con la farina di riso e senza uova! Gustosissimo è buonissimo inzuppato nel caffè o come premio merenda per i nostri bimbi.

Ingredienti: 120 gr di farina di riso, 50 gr. di amido di mais, 35 gr. di zucchero di canna, 35 gr di strutto, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 30 gr di gocce di cioccolato e 50 gr. di prugne secche, un po’ di acqua calda per l’ammollo delle prugne.

Procedimento: mettete a bagno in poca acqua calda (giusto a coprire) le prugne tagliate a piccoli pezzi, in modo che rilascino un po’ del loro gusto e che diventino belle morbide, almeno per 15-20 minuti. Dopodiché frullatele. Mescolate la farina di riso, l’amido e il lievito. Aggiungere lo zucchero, lo strutto, le prugne frullate e le gocce di cioccolato. Lavorate l’impasto a mano. Lo strutto ha bisogno del calore per sciogliersi. Se vi risulterà un po’ secco aggiungete un po’ di acqua usata per l’ammollo delle prugne. Appena il composto sarà diventato uniforme è umido è pronto. Lasciatelo riposare un po’ in frigorifero.

Preparate dei mini biscotti rotondi, infornate su carta forno a 180° C per almeno 20 minuti.

For English friends..

Baby cookies gluten free

A cookie that resembles the shape of the traditional cookies, but made with rice flour and no eggs! Yummy Yummy soaked in coffee or as a snack reward for our children.

Ingredients: 120 grams of rice flour, 50 gr. of corn starch, 35 g. brown sugar, 35 grams of lard, 1 teaspoon baking powder, 50 grams of chocolate chips and 50 gr. prunes, a little ‘of warm water to soak the prunes.

Method: Soak in a little hot water (just to cover) the plums cut into small pieces, so that issue a bit ‘of their taste and they become beautiful soft, at least for 15-20 minutes. Then mix the rice flour, starch and baking powder. Add sugar, lard, the puree prunes and chocolate chips. Knead the dough by hand. Lard needs heat to melt. Whether there will be a little ‘dry, add a little’ of water used for soaking the plums. As soon as the mixture is uniform has become moist is ready. Let rest a bit ‘in the refrigerator Prepare some mini round cookies, bake on baking paper at 180 ° C for at least 20 minutes.

Spiedini di frutta fresca e secca

Se anche a te la macedonia sembra un fine pasto vintage anni ’60 puoi provare questi. Spiedini golosi di frutta fresca e secca che con colore e gusto daranno la giusta dose di allegria per chiudere il pranzo. Se poi state organizzando un bruch potrete aggiungere una base di yogurt al gusto che più vi piace.

Come ho preparato quello in foto? Avocado, fragole e pistacchi tritati immersi in una base di yogurt avena e noci.

Ecco altri gusti e idee già sperimentate:

  • uva rossa, kiwi e banana con yogurt bianco, gocce di cioccolato
  • ananas, fragola e banana con panna montata, mandorle tritate
  • mela, prugna rossa e banana, crema di yogurt e cereali
  • anguria, kiwi, pesca e panna montata

For English friends…

If you think the salad’s looks like is a vintage meal you can try these. Gluttonous skewers of fresh and dried fruit with color and flavor will give the right dose of cheer to close lunch. And if you are planning a brunch you can add a yoghurt flavor that you like.

As I prepared one in the picture? Avocados, strawberries and chopped pistachio nuts soaked in a yoghurt oats and nuts.

Here are other tastes and ideas have already been tried:

red grapes, kiwi and banana with plain yogurt, chocolate chips
pineapple, strawberry and banana with whipped cream, chopped almonds
apple, red plum and banana, yogurt cream and cereals
watermelon, kiwi, peach and whipped cream

Crunch muesli casalingo – homemade crunch muesli

Spuntino con yogurt e crunch muesli? Fatto da te è più sano, più fresco, meno caro.

Basta unire semi, cereali e frutta secca, il gioco è fatto! Non ci vuole molto tempo a prepararlo e ve lo dimostrerò: forse è lo stesso che si impiega a prepararsi e andare al supermercato per comprarli già fatti.

Ingredienti:

  • 100 gr. di sesamo

  • 100 gr di avena

  • 100 gr di riso soffiato

  • 150 gr di zucchero, un cucchiaio scarso di miele, una manciata di uvetta.

Procedimento: fate tostare i semi di sesamo; fate sciogliere lo zucchero e il miele in una padella antiaderente fino a che non avranno raggiunto un colore ambrato; aggiungete i semi di sesamo, avena e riso soffiato e amalgamate.

Versate il composto caldo e appiccicoso su un foglio di carta forno; dopodiché con l’aiuto di un coltello schiacciate il composto e staccatene piccoli pezzi. Man mano che si fredda sarà possibile sbriciolare a mano.

Aggiungete uvetta a piacere e conservare in un barattolo di vetro per essere pronti all’uso.

For English friends…

Snack with yogurt and crunch muesli? You can do it in a few minute and it will be healthier, fresher, less expensive.

Muesli is a set of seeds, grains and nuts that give you energy! It’s easy to prepare. The product you found at the supermarket contains suspect ingredients (palm oil, coconut oil, thickeners, acidifiers … etc.) and shows the ranking phrase “may contain traces of nuts”, so not suitable for children younger than 3 years. This homemade cruch muesli will have the ingredients that you prefer. 

You don’t need much time to do it, perhaps the same time you used to get ready and go to the supermarket to buy them already made, try it!

Ingredients: 100 gr of sesame, 100 gr of oats, 100 grams of puffed rice (barley or blown), 150 gr of sugar, a tablespoon of honey, a handful of raisins.

Procedure: toast sesame seeds; melt sugar and honey in a pan until they have reached an amber color; add sesame seeds, oats and puffed rice, mix using a wooden spoon. Pour the hot mixture on a sheet of parchment paper and waiting a few minutes, so it will be cool; helping you by a knife and hands crush the mixture and detach small pieces. Crumble hand. Once you have irregular pieces add raisins store in a glass jar. It’s ready to use!