Ravioli ripieni con patate e porri – Ravioli stuffed with potatoes and leeks

Questa mattina ispirata dalla bellissima giornata mi è venuta voglia di pasta fatta in casa e ripiena: così ho pensato che dei bei ravioli sarebbero piaciuti a tutti, anche ai più piccoli! Ho preparato un ripieno delicato a base di patate, porro e parmigiano grattugiato. Volevo creare l’effetto sorpresa del primo assaggio (piacevole si spera!) e poi per evitare il solito “zerbone” ricotta e spinaci!

Poi vi svelo un segreto…le ricette pensate in un minuto guardando il frigorifero mezzo vuoto sono sempre le più geniali!

Ingredienti per il ripieno: 1 patata lessa, 1 porro, 50 gr di parmigiano grattugiato, un pizzico di sale.

Ingredienti per la pasta: 250 gr di farina, 1 uovo, 1/2 bicchiere di acqua e un pizzico di sale.

Procedimento: tagliate a fettine il porro e fatelo rosolare con poco olio extra vergine di oliva, poi tritatelo con un mixer. Aggiungete il parmigiano, un pizzico di sale e il vostro ripieno è pronto.

Per la pasta: unite tutti gli ingredienti e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciate riposare per alcuni minuti e poi lavoratela creando una sfoglia sottile e poi i vostri ravioli.

Se volete sapere come li faccio io potete guardare qui.

For English friends…

Ravioli stuffed with potatoes and leeks

This morning, inspired by the beautiful day I felt like filled pasta homemade: so I thought  at ravioli and that all liked it, also children! So I prepared a delicate filling of tuber vegetables and grated Parmesan cheese. I want create a surprise effect at first taste with  a new ingredients (pleasant hopefully!) to avoid the usual “Zerbone” ricotta and spinach !

I will tell you a secret … the recipes thinked in a minute, looking at the half-empty fridge are always the most brilliant !

Ingredients for the filling: 1 boiled potato, 1 leek, 50 g of grated Parmesan cheese, a pinch of salt.

Ingredients for the dough: 250 gr of flour, 1 egg, 1/2 cup  of water and a pinch of salt.

Procedure: sliced ​​leek and brown it with a little extra virgin olive oil, then chop it with a mixer. Add the Parmesan cheese, a pinch of salt and your filling is ready.

For the dough: combine all the ingredients and knead until the mixture is uniform. Let stand for a few minutes and then knead by creating a thin and your “ravioli”.

If you want to konow how to do watch here.

CAM03186 CAM03188CAM03185

Salmone intrecciato su letto di patate e porri

Un bel piatto unico se facciamo il conto tra proteine e carboidrati! Ma anche una bella soluzione per presentare un semplice salmone.

Cosa serve? Sapete fare le trecce? E allora siamo a cavallo! Fatevi aiutare dai piccoli di casa così per loro sarà divertente anche assaggiare e mangiare quello che hanno cucinato da soli!

Ingredienti: 1 filetto di salmone da circa 500 gr, 4 patate novelle, qualche fettina di porro, 1 rotolo di pasta briseé, sale q.b., olio e.v.o, qualche fogliolina di salvia secca per le patate.

Procedimento: preparate le patate, pelandole e tagliandole a fettine sottili, come se fossero delle chips. Tagliate anche i porri. In un tegame antiaderente mettete a cucinare le patate con un po’ di olio e.v.o. e sale; quasi a fine cottura aggiungete i porri e la salvia secca, così rispetteremo i tempi di cottura di entrambi. Nel frattempo private il salmone della pelle e conditelo con poco sale.

Adesso date spazio alla manualità e con il rotolo di pasta briseé tagliate striscioline spesse 1 cm circa e fate 4 trecce che serviranno per creare un finto cestino. Disponetene tre di queste in verticale e una in orizzontale abbracciando completamente il filetto di salmone.

Spennellate le trecce con un po’ di acqua o latte e infornate x 15-20 minuti a 180 gradi poi controllate la cottura. Se il pesce è molto spesso dovrete lasciarlo cuocere ancora un po’ comprendo con carta stagnola.

Servite caldo in un piatto unico, patate, porri e sopra adagiate il cestino col salmone!