Spaghetti in crema di curcuma e carciofi

Questa è una ricetta da mercoledì sera. L’occasione per darti la carica, staccare la spina dalla prima parte della settimana e rendere piacevole l’attesa del weekend: ditevelo, domani è giovedì e questi spaghetti saranno ancora più buoni. Ora non vi resta che mettere in fresco una bollicina italiana, qualche oliva, musica in sottofondo e rendere questa cena speciale.  Continua a leggere “Spaghetti in crema di curcuma e carciofi”

Spaghetti guanciale e carciofi

Non ci sono dubbi. Con il guanciale in frigo sei salva.

E’ una di quelle sere che hai fatto tardi e hai un piccolo languorino? Beh si 2 spaghetti ci stanno sempre. A qualsiasi ora, da soli o in compagnia. Bastano 8 minuti di cottura e con questo comfort food potrai sentirti soddisfatta. Spaghetti. Basta una parola. Leggi gli ingredienti. Continua a leggere “Spaghetti guanciale e carciofi”

Spaghetti al profumo di zenzero, salmone e zucchine

Lo spaghetto dell’ultimo minuto? Eccolo. Si prepara tutto nel tempo di preparazione degli spaghetti. Pochi passaggi, tanto gusto! Oggi che è la nostra giornata potreste pensarci voi uomini! Grembiule e via alla creatività!

Ingredienti per 2 persone: spaghetti x 2 p., 2 zucchine, 300 gr di salmone affumicato, pepe nero, zenzero in polvere, 1/2 cucchiaio di farina 00, burro, prezzemolo.

Procedimento: 

  • Mettete su l’acqua per cuocere la pasta.
  • Lavate e grattugiate 2 zucchine.
  • Tagliate a pezzetti il salmone affumicato.
  • In un tegame antiaderente fate insaporire con una noce di burro le zucchine precedentemente grattugiate e il salmone. Lasciate in cottura per max 5 minuti a fiamma moderata.
  • Sul fondo del tegame si formerà un sughetto, aggiungete 1/2 cucchiaio di farina per renderlo più cremoso.
  • Ricordate di lasciare gli spaghetti leggermente al dente.
  • Aggiungete gli spaghetti. Fateli girare e insaporire con il condimento.
  • Spolverate con 1/2 cucchiaino di zenzero, pepe nero q.b. e prezzemolo a vostro piacere.

For English friends…

Spaghetti last minute? Here it is. It prepares everything in the Spaghetti preparation time. A few steps, a lot of taste!

Serves 2: spaghetti x 2 p., 2 zucchini, 300 grams of smoked salmon, black pepper, ginger powder, 1/2 tablespoon of flour 00 butter, parsley.

Method: Put on the water to cook the pasta. Washed and grated 2 zucchini. Chop the smoked salmon. In a non-stick pan, season with a little butter previously grated zucchini and salmon. Let it cook for max 5 minutes on medium heat. On the bottom of the pan will form a sauce, add 1/2 tablespoon of flour to make it more creamy. Remember to leave the spaghetti slightly Add the spaghetti. Let them run and season with the sauce. Sprinkle with 1/2 teaspoon of ginger, black pepper q.s. and parsley to your liking.

 

Spaghetti vongole e broccoletti

La strana coppia, ma incredibilmente perfetti. Non lo avrei mai detto e invece…quello spaghetto che da solo resta bianco, così sarà cremoso e al sapore di mare. Un bicchiere di vino bianco fresco, un dolce al cucchiaio in frigorifero e via! Donne anche questa è per il vostro San Valentino. Basta poco, le vongole veraci fanno tutte da sole, voi aggiungeteci mezzo broccoletto, un po’ di sensualità e sarete irresistibili come sempre!

Ingredienti: 160 gr di spaghetti n°5, 500 gr di vongole veraci, 1 spicchio di aglio, prezzemolo q.b., 1 broccolo, sale q.b., olio evo q.b.;

Procedimento:

  1. Lavate e lasciate a bagno in acqua e sale le vongole. (1 lt – 20 gr di sale) da fare almeno un paio d’ore prima dalla preparazione.
  2. Sciacquate le vongole un paio di volte e ripetete l’ammollo se vedrete molta sabbia sul fondo.
  3. Lavate, tagliate e fate cuocere a vapore il broccoletto.
  4. Mettete le vongole ancora chiuse e crude in un tegame con coperchio e a fiamma moderata. Lasciate che si aprano tutte, basteranno pochi minuti.
  5. Rilasceranno acqua al sapore di mare….mmmm che profumino! Beh filtrate questo brodetto, sgusciate una parte delle vongole così sarà più facile gustare il vostro piatto e rimettete il sughetto filtrato nel tegame con le vongole. Aggiungete olio evo, 1/2 broccoletto lessato e schiacciato con una forchetta, uno spicchio di aglio.
  6. Vino bianco in frigo? E se no che festa è?
  7. Preparate la pasta e scolatela con un paio di minuti in meno di cottura, un po’ al dente.
  8. Mettete i vostri spaghetti nel tegame con il condimento, e finite la cottura a fiamma moderata girando i vostri spaghetti e aggiungendo il prezzemolo come ultimo tocco finale.
  9. Ecco fatto! Un bel piatto, l’atmosfera giusta e buon appetito innamorati!

For English friends…

The Odd Couple, but incredibly perfect. I never would have said but … what spaghetti alone remains white, so it will be creamy. Spaghetti thick and creamy to the taste of the sea. A glass of chilled white wine, a pudding in the refrigerator and then just need a nice after dinner! Women also this is for your Valentine. Just recently, the clams are all alone, you add in half a broccoli, a bit ‘of sensuality and that’s it.

Ingredients: 160 grams of spaghetti n ° 5, 500 grams of clams, 1 clove of garlic, parsley q.s., 1 broccoli, q.s. salt, extra virgin olive oil q.b .;

Method: Washed and left to soak in salted water clams. (1 lt – 20 grams of salt) to do at least a couple of hours before the preparation. Rinse the clams a few times and repeat the soaking if they are very dirty. Washed, cut and cook the broccoli steam. Place the unopened clams and cooked in a pan with a lid and a medium flame. Let you open all, just a few minutes. Release water to the taste of the sea …. mmmm that smell! Well this filtered broth, a portion of the clam shell so it will be easier to enjoy your dish and put the sauce filtered into the pan with the clams. Add olive oil, 1/2 broccoli boiled and crushed with a fork, a clove of garlic. White wine in the fridge? And if not that party is? Prepare the pasta and drain it with a couple of minutes less cooking, a little ‘to the tooth. Put your spaghetti to the pan with the sauce, and finish cooking on medium heat turning your spaghetti and adding parsley as a final finishing touch. Done! A beautiful dish, the right atmosphere and enjoy your meal in love!

 

Spaghetti al pecorino croccanti

Questa è la ricetta base della spaghettata di mezzanotte che si faceva una volta raccontata dai miei genitori, perchè ora non è più così comune! Si tirava tardi con amici e per continuare a stare insieme non si facevano mancare un bel piatto di spaghetti aglio, olio e peperoncino!

Parliamo di semplicitá a tavola, perchè non passa mai di moda. Oppure di certezza, perchè un piatto così ha la sicurezza di soddisfarne molti.

Rifacciamo quegli spaghetti! Usiamo pochi ingredienti: pasta, olio d’oliva, aglio, pepe nero e pecorino fresco tipo romano. Unica variante che vi propongo è una bella spolveratina croccante di taralli fragranti pugliesi frullati! Magari la polvere di quelli che restano sul fondo della busta e che altrimenti non mangereste…perché no? Provateci allora e poi scrivetemi.

Ingredienti: 80 gr di spaghetti grossi, 1 spicchio d’aglio, olio evo q.b., sale q.b., pepe nero q.b., una manciata di taralli piccoli fragranti pugliesi (non duri), 50 gr di pecorino romano grattuggiato.

Procedimento: in una pentola alta fate bollire l’acqua con del sale grosso, immergete gli spaghetti e scolateli al dente. Intanto preparate una base per la mantecatura con il soffritto di olio e.v.o e aglio spremuto (usate lo schiaccia aglio). Aggiungete 1/2 bicchiere di acqua di cottura,  mescolate. Girateli in quel sughetto a fiamma decisa e lasciate che finiscano lì la loro cottura. Condite con una grattata di pecorino, pepe nero e taralli sbriciolati…Amalgamate e se siete golosi rigrattate il pecorino!

Quando siete in tanti non fate mai gli spaghetti per paura che si attacchino? Ecco qualche trucchetto che uso per la cottura degli spaghetti:

1- Fate bollire in abbondante acqua e durante la cottura degli spaghetti aggiungete un po’ di olio dentro l’acqua di cottura.

2- Tenete il tempo e mescolate frequentemente, ma non fidatevi del tempo scritto sulla scatola della pasta…assaggiatela!

3- Scolatela sempre al dente, soda! Meglio terminare la cottura con una bella mantecatura in padella, usando un pò di acqua di cottura della pasta! Non buttate l’acqua della pasta.

4- Attenzione alle quantitá, se non siete bravi ad occhio potete comprare dei comuni dosa spaghetti così eviterete gli sprechi e garantirete un buon rapporto pasta/condimento!