Piada e carne di cavallo – Piada and horse meat finger food

Mangiare con le mani ha il suo gusto e anche se non sempre è possibile in molti paesi è considerato il modo migliore per apprezzare il sapore del cibo e simbolo di unione e fraternità. Toccare il cibo, sentirne il calore, coglierne la consistenza già sulle dita, riscoprirne gli odori mentre lo si porta alla bocca senza imbarazzi è in un certo senso, un modo di cogliere l’anima dei cibi. Così ecco la mia idea semplice e veloce da preparare  per un’aperitivo tra amici, ovviamente da mangiare con le mani!

Ingredienti: piadina fresca tipica romagnola, 250 gr di straccetti di cavallo affumicati, qualche foglia di insalata iceberg fresca, olio e.v.o., sale e limone.

Procedimento: lavate e asciugate l’insalata. Tagliatela a fettine sottili e disponetela come base del vostro piatto. Conditela con olio, sale e limone. Adagiate sopra gli straccetti di  carne di cavallo affumicata e ricondite. Scaldate in una padella la piadina senza farla diventare secca e tagliatela in 4 pezzi, così che ciascun commensale possa pizzicare la carne dal vassoio usando quella. Lasciate a disposizione del limone o del pepe così che ognuno possa correggere il sapore come preferisce.

For English friends…

Piada and horse meat – finger food

Eating with your hands has more taste and even if it isn’t always possible; in many countries is considered the best way to appreciate food’s taste and symbol of unity and brotherhood. Touch the food, feel the heat, grasp the consistency already on the fingers, rediscover smells while you bring it to your mouth without embarrassment is in a sense, a way to capture the soul food. So that’s my simple and quick idea to prepare for an aperitif with friends, sure to eat with your hands!

Ingredients: fresh flatbread typical of Romagna, 250 grams of smoked horse, a few leaves of fresh iceberg lettuce, olive oil, salt and lemon.

Procedure: Wash and dry the salad. Cut into thin slices and arrange on the basis of your plate. Season it with oil, salt and lemon. Lying above the strips of horse meat and season. Heat in a pan “piadina” without letting it become dry and cut into 4 pieces, so that each diner can pinch the meat from the tray using that. Serve lemon and pepper so everyone can adjust the taste as he prefers.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...