Amatriciana

Vi ho parlato da poco di guanciale e di quanto sia perfetto per un salvacena. Ebbene mi sembra doveroso dirvi che la morte sua è un’altra. L’amatriciana.

Piatto storico della città di Amatrice, si fa con gli spaghetti. In bianco fino all’arrivo del pomodoro era ed è la “Gricia”, in rosso “Amatriciana”. Voi come la vorreste stasera? “Abbondante, grazie”, mi sembra la risposta giusta!

Cominciamo dagli ingredienti:

  • 100 gr di Guanciale
  • 350 gr di Pomodori pelati
  • 1/2 bicchiere di Vino bianco
  • 150 gr di spaghetti n°5
  • 1 cucchiaio di Olio extravergine d’oliva
  • Pecorino romano da grattugiare
  • Basilico, peperoncino in polvere o fresco.

Procedimento:

  • Private il guanciale della cotenna e tagliatelo a striscioline sottili.
  • Mettetelo in cottura in un tegame antiaderente con l’olio extra vergine d’oliva, mescolate e lasciate che la parte grassa perda la sua consistenza fino a diventare trasparente.
  • A questo punto aggiungete il vino bianco e lasciatelo sfumare.
  • Aggiungete il peperoncino e mettete da parte il guanciale dorato.
  • Nella stessa pentola antiaderente preparerete i pelati, ma prima tagliateli a metà ed eliminate la parte acquosa. Fateli saltare in pentola e lasciate che s’insaporiscano per almeno 1 ora a fiamma bassa.
  • Preparate a parte gli spaghetti con cottura al dente.
  • Aprite una buona bottiglia di rosso, una di quelle che vi farà apprezzare questo sapore ricco e continuate la preparazione.
  • A questo punto avrete un sughetto ristretto perfetto, del guanciale profumato e croccante e gli spaghetti da scolare. Fatelo e poi unite tutto nella pentola del sughetto, amalgamate per rendere uniforme il gusto.
  • Servite grattando del pecorino romano in scaglie, basilico fresco come ultimo tocco.

For English friends…

I’ve just talked to you about a pillow and how perfect it is to a lifeguard. Well, it seems to me to be right to tell you that his death is another. The amatriciana.

Read more …

Amatrice’s historic dish is made with spaghetti. White until the arrival of the tomato was and it is the “Gricia”, in red “Amatriciana”. Do you like her tonight? “Abundant, thank you”, it seems to me the right answer!

Let’s start with the ingredients:

100 gr of Pillow
350 gr of peeled tomatoes
1/2 glass of White Wine
150 gr of spaghetti n ° 5
1 tablespoon of Extra Virgin Olive Oil
Roman pecorino to be grated
Basil, chili powder or fresh.
Method:

Private the pillow pillow and cut it into thin strips.
Put it in a non-stick pan with extra virgin olive oil, mix and let the fat lose its consistency until it becomes clear.
Then add white wine and let it fade.
Add chili and put aside the golden pillow.
In the same non-stick pot you prepare the peeled, but first cut them in half and eliminate the watery part. Allow them to jump into pots and let them soak for at least 1 hour to low flame.
Prepare the spaghetti with the tooth baking.
Open a good bottle of red, one of those that will make you appreciate this rich flavor and continue the preparation.
At this point you will have a perfect twisted nose, scented and crunchy pillow, and spaghetti da scuola. Do it and then put it all together in the pot of the saucepan, mix to make the taste even.
Serve scraping roman pecorino in chillies, fresh basil as the last touch.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...