Cuore di ricotta, bresaola, rucola e pistacchi

Quel rotolino che nasconde un cuore cremoso, ma che gola mi fa?! Lo tagli, esce la farcia, lo gusti e ti parte un brivido. Mmmm perchè ne ho preso solo uno? Parliamo di cuore, visto che ce n’è bisogno. Io ce lo metto sempre. Continua a leggere “Cuore di ricotta, bresaola, rucola e pistacchi”

Le scacciate siciliane

Una delle cose che accade prima delle feste è quella di vedere scritto ovunque cosa cucinare per la vigilia e per il pranzo di Natale. Miliardi di riviste ne parlano, sui social impazzano gli aspiranti food blogger, come la sottoscritta; tutti vogliono apparecchiare per voi! Ma stop! Per me il menù di Natale è una cosa intima, seria e pensata in base alle tradizioni di famiglia. Per questo mi limiterò col raccontarvi cosa prevede la mia. La vigilia di Natale Nonna Rosa da che sono nata ha preparato per tutti “le scacciate” e noi continuiamo a fare lo stesso. Per la precisione Mamma preparara per tutti.

Ecco gli ingredienti per l’impasto:

Ingredienti: 600 gr di semola rimacinata, 320 ml di acqua, 1 panetto di lievito di birra fresco, 10 gr di olio evo, un pizzico di zucchero e un cucchiaino scarso di sale.

Procedimento: fate sciogliere il lievito in polvere dentro l’acqua che avrete scaldato ad una temperatura di circa 37°C. Poi aggiungete il pizzico di zucchero, l’olio evo e a pioggia la semola rimacinata. Per ultimo il sale. Impastate a mano o con l’aiuto di una planetaria per almeno 15 minuti. Lasciate riposare per un paio d’ore. Rilavorate l’impasto e dividetelo in 2. Lasciate a riposo dentro un canovaccio, sul fondo ricordate di mettere la farina in modo che l’impasto non si attacchi. Trascorsa 1 ora o comunque fino a che non vedrete raddoppiare l’impasto, sarà pronto. Stendete con un mattarello la pasta e farcitela a piacere con tutte la bontà che volete!

Le nostre idee per il ripieno:

  • Patate, pomodorino e mozzarella
  • Spinaci, pecorino e pomodori secchi
  • Prosciutto cotto, melanzane fritte e mozzarella
  • Broccoli e salsiccia
  • Cime di rapa, olive nere e salsiccia

Oddio sbavo! Mamma che voglia…

For English friends…

One of the things that happens before the holidays is to see written everywhere what to cook for the eve and Christmas lunch. Billions of magazines talk about it, going crazy on social aspiring food bloggers, like myself; everyone wants to set the table for you! But stop! For me, the Christmas menu is an intimate thing, serious and thought according to family traditions. For this I will tell you with what my plans. Christmas Eve Nonna Rose that I was born has prepared for all “to drive out” and we continue to do the same. Here are the ingredients for the dough:

Ingredients: 600 grams of semolina, 320 ml of water 20 grams of dried yeast, a pinch of sugar and a little salt tsp.

Method: melt the baking powder into the water that you will have heated to a temperature of about 37 ° C. Then add a pinch of sugar and a rain the semolina. Salt at last. Knead by hand or with the help of a planetary for at least 15 minutes. Let it sit for a couple hours. Reworked the dough and divide it into 2. Leave to rest in a tea towel, remember to put on the bottom of the flour so that the dough does not stick. He spent 1 hour or until you see double the dough, roll out the dough with a rolling pin and stuff you like with all the goodness you want!

Our ideas for filling:

-Potato, tomato and mozzarella
-Spinach, cheese and dried tomatoes
-Baked ham, fried eggplant and mozzarella
-Broccoli and sausage
-Turnip greens, black olives and sausage
Oh my drool! Mom who wants …

Gazpacho ai lamponi e menta

Ti serve un’idea fresca per rendere più sfizioso il tuo antipasto? Un tocco di originalità per conquistare i tuoi invitati? Prepara questo gazpacho ai lamponi e menta! E’ la giusta nota acida che potrà accompagnare carni, formaggi, salumi e torte salate! Prova! Sarà una sorpresa e stimolerà l’appetito. Ecco cosa ti serve.

Ingredienti x 2 bicchierini: 160 gr di pomodorini freschi maturi dalla buccia sottile (datterino), 100 gr di lamponi, 2 noci, pepe nero q.b., zenzero q.b., foglie di menta fresca q.b.;

Procedimento: 

  1. Lavare i pomodori, i lamponi e le foglie di menta.
  2. Sgusciare le noci.
  3. Riempire il bicchiere del mixer con tutti gli ingredienti e frullare.
  4. Aggiungere alla fine una grattata di pepe e zenzero e lasciate riposare in frigorifero.
  5. Servite con cucchiaino risulterà abbastanza cremoso.

For English friends…

Do you need a fresh idea for appetizer? This one is an originaly version of gazpacho and you can conquire your guests. Prepare this gazpacho with raspberries and mint! And ‘the right acidity that will accompany meats, cheeses, meats and pies! Try! It will be a surprise and stimulate the appetite. Here’s what you need.

Ingredients for 2 glasses: 160 grams of fresh ripe tomatoes with a thin skin (plum), 100 grams of raspberries, 2 nuts, black pepper q.s., q.s. ginger, fresh mint leaves q.b .;

Method:

Wash the tomatoes, raspberries and mint leaves.
Shell the walnuts.
Fill the glass mixer with all the ingredients and blend.
Add at the end a sprinkling of pepper and ginger and let it sit in the refrigerator.
Serve with a teaspoon will be enough creamy.
For Inglese friends …

 

Arancini di riso con zucchine, salsiccia e…

Tanto per cominciare se avete fame non leggete altrimenti finirete per cucinarli anche se siete da soli a pranzo! Non ci credete? …Io me ne sono divorata due in un baleno! Amanti del cibo croccante, non fritto ma gustoso preparate questi ingredienti e farcite i vostri arancini di riso al forno!

Ingredienti per il ripieno: 50 gr. di pasta di salsiccia, zucchine, asiago, porro, sale e olio evo q.b.,

Per gli arancini preparate 150 gr. di riso con zafferano e mi raccomando non sciacquatelo!

Per il ripieno: preparate un soffritto con olio evo e porro tagliato a fette. Lavate e tagliate anche le zucchine e aggiungetele al soffritto. Unite poi anche la pasta di salsiccia. Condite e insaporite con sale e pepe a piacere e lasciate raffreddare.

Procedimento:

  1. Preparate in un recipiente del pan grattato e in un altro dell’uovo sbattuto.
  2. Mettete e schiacciate una manciata di riso giallo tiepido nel palmo della mano e formate al centro una piccola cavità.
  3. Farcite con il ripieno già fatto prima e asiago tagliato a cubetti.
  4. Chiudete con altro riso e schiacciate fino a comporre la forma dell’arancino che preferite. Per limitare l’appiccicaticcio del riso bagnatevi le mani e continuate a dare la forma.
  5. Passateli dall’uovo e poi dal pan grattato. Infornate a 200° C avendo cura di spennellare ciascun arancino con olio su tutta la superficie fino a doratura, usate il grill ripiano alto.

Del resto che dire? Vi piace l’idea?

For English friends…

To begin with if you are hungry do not read otherwise you’ll end up cooking them even if you are alone at lunch! Do not believe us? I … I have eaten two in a heartbeat! Lovers of crunchy food, not fried but tasty prepared these ingredients and your stuffed rice croquettes in the oven!

Ingredients for the filling: 50 grams of sausage pasta, zucchini, asiago, leek, salt and extra virgin olive oil q.s.,

For prepared arancini 150 grams of rice with saffron and please do not rinse!

Procedure for filling: Fry prepared with olive oil and leek, cut into slices. Wash and also cut the zucchini and add to the mixture. Then add the pasta to sausage. Seasoned and flavored with salt and pepper to taste and let cool.

Process for composing the arancini:

Prepared in a bowl of bread crumbs and beaten egg in another.
Put a bit of pre-cooked rice and crushed in the palm of the hand and formed the center of a small cavity.
Stuffed with the filling and asiago cheese cut into cubes.
Close with more rice and mashed up to compose dell’arancino form you prefer. To restrict the sticky rice bathe your hands and continue to shape it.
Pass them from the egg and then the breadcrumbs. Bake making sure to brush with oil all breaded surface at 200 ° C until golden brown, use the grill top shelf.

 

Mini Millefoglie salate

Godere delle piccole cose…eh si! Crock e poi crema, fresco, dolce e salato. C’è tutto! Finger food veloce e che vale la pena di provare. Pochi ingredienti, poco tempo e un ottimo risultato. Non tiratevi indietro a tavola con questo si vince sempre!

Ingredienti per 6 mini millefoglie: 1 rotolo di pasta sfoglia, 300 gr di gorgonzola dolce, 50 ml di panna fresca, 2 pere abate, sesamo, latte, pistacchi e sale rosa dell’Himalaya q.b., 1/2 limone.

Procedimento:

  1. Ricavate e tagliate 12 rettangoli dal rotolo di pasta sfoglia rectangular.
  2. Incidete la superficie dei rettangoli di pasta sfoglia, spennellate con latte e spolverate con sesamo tostato e sale rosa dell’Himalaya.
  3. Infornate a 180°C per 15-20 minuti max finché saranno dorati e cotti.
  4. Preparate la crema al gorgonzola montandolo con la panna fresca. Usate una ciotola e iniziate ad amalgamare. Non è necessario uno sbattitore se non ce l’avete, purché aggiungiate la panna poco per volta continuando a mescolare con una forchetta.
  5. Non appena avrete ottenuto una consistenza cremosa ed uniforme è fatta!
  6. Pelate e tagliate dei petali di pera, inumiditeli con qualche goccia di limone per non farli annerire. (preparate una soluzione limone e acqua e spennellate – ne basta davvero poco).
  7. Farcite le sfoglie con la crema di gorgonzola usando una sac-a-poche e aggiungete anche i petali di pera. Chiudete e decorate con altra crema spolverando con granella di pistacchi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

For english friends…

Enjoy the little things … oh yes! Crock and then cream, fresh, sweet and salty. There is everything! Finger food fast and which are worth trying. Few ingredients, a little time and a very good result.

Ingredients for 6 mini puff pastry: 1 roll of puff pastry, 300 grams of sweet gorgonzola, 50 ml of fresh cream, 2 Abate pears, sesame, milk, pistachios and Himalayan pink salt q.s., 1/2 lemon.

Method:

  1. Obtained and cut into 12 rectangles from the puff pastry roll rettangolare.
  2. Engrave the surface of the pastry rectangles of dough, brush with milk and sprinkle with toasted sesame and pink Himalayan salt.
  3. Bake at 180 ° C for 15-20 minutes up until they are golden and cooked.
  4. Prepare the cream gorgonzola mounting it with fresh cream. Use a bowl and started to mix. You do not need a whisk if you do not have it, provided to add the cream little by little, stirring constantly with a fork.
  5. Once you have obtained a creamy and uniform consistency is done!
  6. Peel and slice the pear petals, moisten with a little lemon juice to prevent discoloration. (Prepare a lemon and water solution and brush – it just very little).
  7. The sheets stuffed with gorgonzola cream using a sac-a-few and also add the pear petals. Close and the other decorated with cream and sprinkle with chopped pistachios.

Olive in salamoia

Se c’è una cosa a cui non posso rinunciare sono proprio le olive. Piccole, sapide, gustose, carnose e giuste per ogni occasione. Se poi ci aggiungiamo un buon bicchiere di vino….evviva! Quelle che preferisco sono aromatizzate, saporite e capaci di lasciarti anche un lieve retrogusto amaro. Papà ha tutta una sua tecnica per preparale. E’ talmente originale che non posso non parlarne qui e condividerla con voi. Vi dico solo che c’entra un uovo. Non è uno scherzo!!! Continuate a leggere e vedrete.

Ingredienti: 1 kg di olive verdi, 1 kg di sale (indicativo), 3 spicchi di aglio, acqua, semi di finocchio, 3-4 peperoncini freschi,1 uovo crudo, e 1 limone.

Procedimento: 

  1. Sciacquate e lasciate le olive in un recipiente colmo di sola acqua per 24 ore.
  2. Trascorso il tempo necessario preparate la salamoia. Riempite un recipiente della capacità di almeno 3 litri di acqua.
  3. Aggiungete il sale a poco a poco. Dopo ogni cucchiaio mescolate e lasciate che si sciolga. Aggiungete circa una decina di cucchiai e poi iniziate a fare la prova dell’uovo.
  4. Lavate l’uovo. Immergetelo con un cucchiaio e se galleggia vuol dire che la sapidità dell’acqua per la salamoia è giusta. Non abbiate fretta e se non lo fa credetemi dovete solo continuare ad aggiungere sale. Prima o poi accadrà il miracolo!

Prova dell’uovo che solo da dire sembra un gioco. Ho in mente ancora tutte le volte che papà pescava quest’uovo dal fondo della pentola e non capivo se si divertisse o cosa…e ora mi ritrovo a fare lo stesso!

Riponete le olive in un vaso di vetro, sterile con tappo a vite abbastanza grande per contenere olive, acqua e aromi. Aggiungete le olive, i semi di finocchio, 1/2 limone non trattato e lavato, 3 spicchi d’aglio privati della pellicina esterna, i peperoncini freschi precedentemente lavati.

Versatevi la salamoia fino a riempire il vaso. Chiudete con retina per alimenti in modo da lasciare immerse olive e aromi. Conservate in luogo fresco e abbiate pazienza qualche mese prima di poterle assaggiare! Dal ricettario di nonna si raccomandano almeno 6 mesi.

For English friends…

If there’s one thing I can’t refuse it is the olive. Small, savory, tasty, meaty and right for every occasion. Then if we  drink a glass of wine….wonderful! Those who prefer are flavored, tasty and able to also leave a slight bitter aftertaste. Dad has his own technique to prepare them. And ‘so original that I can not talk about it here and share it with you. I only say that got to do an egg. It’s not a joke!!! Read on and you will see.

Ingredients: 1 kg of green olives, 1 kg of salt (indicative), 3 cloves of garlic, water, fennel seeds, 3-4 fresh chillies, 1 raw egg and 1 lemon.

Method:

Rinse and let the olives in a bowl full of water alone for 24 hours.
After the time necessary to prepare the brine. Fill a container of capacity of at least 3 liters of water.
Add salt gradually. After each mixing spoon and let it melt. Add about a dozen spoons and then started to do the egg test.
Wash the egg. Dip with a spoon and if it floats it means that the water to flavor the brine is right. Do not rush, and if he does not believe me you just keep adding salt. Sooner or later it will happen a miracle!
Try egg that just to say it looks like a game. I still think of all the times that Dad was fishing this egg from the bottom of the pot and did not know if he enjoyed or what … and now I find myself doing the same!

Put the olives in a glass jar, with a sterile screw cap large enough to hold the olives, water and aromas. Add olives, fennel seeds, 1/2 untreated lemon and washed, 3 cloves of garlic private their outer skins, previously washed fresh chiles.

Pour the brine to fill the jar. Close with a screen so as to leave immersed olives and food flavorings. Keep in a cool place and be patient a few months before you can taste! Recipe from Grandma are recommended at least 6 months.

Chips di zucca

Serata detox ma con la voglia di regalarsi lo stesso un “predinner” e ti serve un’idea da “sgranocchio”? Gli odori della cena ti mettono fame, poi a pranzo un panino e ora rane in pancia…che si fa? Si cominciano gli assaggi, ovvio. E invece no. Alt. Prepara queste che anche se sei a dieta perenne vanno bene! Aperitivo leggero, non fritto, con pochi grassi e che lascia spazio al resto…Poche mosse! Leggi qui…

Ingredienti: zucca, sale rosa, parmigiano in scaglie q.b., olio extra vergine d’oliva, pepe nero q.b.;

Procedimento:

  1. Private la zucca della parte esterna più dura e dei semi.
  2. Tagliatela a fettine sottili e stendetele in una teglia foderata con carta forno, senza sovrapporre le fette tra loro.
  3. Infornate a 200° C. Condite con olio evo, parmigiano grattugiato in scaglie, pepe nero e sale.
  4. Lasciatele nel ripiano più alto per circa 15 minuti.

 

For English friends…

Detox evening but with the desire to treat yourself the same a “predinner” and you need an idea to “crunch”? The dinner smells put you hungry, then a sandwich for lunch, and now frogs in the stomach … what? They begin tastings, of course. But no. Alt. Prepare these that even if you’re a perpetual diet are fine! light aperitif, not fried, low in fat and that leaves room to rest … A few moves! Read here…

Ingredients: pumpkin, pink salt, Parmesan in q.s. flakes, extra virgin olive oil, black pepper q.b .;

Method:

  • Private squash the harder outer part and seeds.
  • Cut into thin slices and lay them on a baking sheet lined with parchment paper, without overlapping the slices together.
  • Bake at 200 degrees C. Season with extra virgin olive oil, grated parmesan flakes, black pepper and salt.
  • Let them in the top shelf for about 15 minutes.

 

Marmellata di cipolle di tropea

Sono i piccoli dettagli che vincono sempre a tavola, ma anche nella vita. Oggi parliamo di vizi. I vizi del gusto. Quelli che ti accompagnano a tavola e di cui non puoi fare a meno. Voi ne avete? Io per dirne una adoro i formaggi stagionati e li amo ancor di più abbinati a marmellate e miele. Ci vanno a nozze. E così al mio primo incontro è stato amore a prima vista, o meglio al primo assaggio. Marmellata di cipolle di tropea:  ti va di assaggiarla? Credimi è una bomba! Continua a leggere “Marmellata di cipolle di tropea”

Bouquet di rose al prosciutto

Oggi è stata una giornata particolarmente afosa e questo caldo milanese quando ci si mette ti sfianca! Appiccicca! All’ora di pranzo poi… Si salvi chi può. Ho pensato: “E chi accende i fornelli ora? MAI. Piuttosto mi do alla frutta!” E invece, l’idea è sempre dietro l’angolo che ti aspetta. Basta coglierla…e così nasce il mio bouquet!

Ingredienti x 2 persone: 125 gr di ricotta, un mazzetto di erba cipollina, 120 gr di prosciutto cotto, olio extra vergine di oliva q.b., 2 friselle integrali, sale q.b., basilico e qualche pomodoro per la decorazione;

Procedimento: 

  • Versate la ricotta in una ciotola e aggiungete l’erba cipollina lavata e tagliata a piccoli pezzi, amalgamate.
  • Farcite le fette di prosciutto con la ricotta aromatizzata.
  • Arrotolate le fette di prosciutto come fossero involtini.
  • Tagliate i vostri involtini in 3-4 parti uguali a seconda della dimensione del rotolo che otterrete; usando un ring da cucina disponeteli al suo interno in verticale tutti stretti e vicini.
  • Inumidite la frisella con acqua,olio extra vergine d’oliva e un pizzico di sale.
  • Adagiate il ring con i roll di prosciutto sulla frisa, sollevando con una paletta da cucina in modo da non perdere nessun pezzo.
  • Estrarre il ring a metà e con dei fili d’erba cipollina legare i roll di prosciutto farciti.
  • Condite con olio extra vergine d’oliva e basilico.

Buon antipasto a tutti!

For English friends…

When I came up with this idea was a day when I was feeling particularly tired and hot. You know the heat Milanese? Every man for himself. I thought: “Who lit the stove now? NEVER. Rather give me the fruit!” Instead, the idea is always around the corner waiting for you. Just seize it … and so was born my bouquet!

Ingredients for 2 persons: 125 g cheese, a bunch of chives, 120 grams of cooked ham, extra virgin olive oil q.s., 2 Full Friselle, salt q.s., basil and a few tomatoes for decoration;

Method: Pour the ricotta in a bowl and add the chives, washed and cut into small pieces, mix. Stuff the slices of ham with spiced cottage cheese. Roll up the slices of ham as if they were rolls. Cut your rolls into 3-4 equal parts depending on the size of the roll you will get; using a cooking ring arrange inside vertically all tight and neighbors. Moisten the frisella with water, extra virgin olive oil and a pinch of salt. Put the ring with roll of ham on frisa, raising with a kitchen spatula so as not to miss any piece. Pull the ring in half and with the chives to tie the grass roll stuffed ham. Season with extra virgin olive oil and basil.

Insalata pere e gorgonzola

Le temperature estive non danno ancora tregua e quel che ci vuole quando sudi da fermo senza nemmeno muovere un muscolo è una fresca insalata. Che tristezza! Almeno per me che sono golosa. Ma no! La mia è speciale. Non pensate ad una ciotola traboccante di verde che terrebbe il vostro stomaco occupato solo per 1/2 ora. Guardate la foto, volete sapere cosa c’è dentro e come condire un’insalata fatta con la frutta senza che s’inzuppi d’olio? Continuate a leggere….

Ingredienti: 1 cespo di insalata gentile, 1 cucchiaio di mais, 1 cucchiaio di olive nere, 2 pere, 4 carote, 1 cetriolo, parmigiano reggiano in scaglie q.b., 3 noci sgusciate, 1 cucchiaio di semi di sesamo tostato, 2 fiocchi di gorgonzola dolce e cremoso accompagnato da grissini. Per condire: sale, olio e.v.o.;

Procedimento:

  • Lavate, centrifugate e tagliate l’insalata.
  • Pelate, lavate e tagliate a rondelle le carote.
  • Pelate, lavate e tagliate a rondelle il cetriolo.
  • Aggiungete il mais.
  • Mettete tutto insieme in una ciotola e condite con sale e olio evo. Mescolate.
  • Lavate e tagliate a pezzetti le pere. Aggiungetele al misto.
  • Con un pela patate tagliate alcune scaglie di parmigiano reggiano e aggiungetele all’insalata.
  • Sgusciate le noci, tagliatele a pezzi più piccoli spargeteli sull’insalata insieme ai semi di sesamo.
  • Servite con grissini e gorgonzola.

For English friends…

Summer temperatures don’t give even truces and what it takes to break  with hot is a fresh salad. Is it sad? Not, you don’t think a bowl overflowing with greenery that would keep your stomach busy for 1/2 hour. Look at the picture! Do you want to know what have  inside my salad? Read on ….

Ingredients: 1 head of nice salad, 1 tablespoon corn, black olives 1 tablespoon, 2 pears, 4 carrots, 1 cucumber, parmesan flakes to taste, 3 shelled walnuts, 1 tablespoon toasted sesame seeds, 2 flakes gorgonzola sweet and creamy accompanied by breadsticks. For seasoning: salt, oil e.v.o .;

Procedure: Washed, centrifuged and cut the salad. Peel, wash and cut carrots washers. Peeled, washed and sliced cucumber. Add the corn. Put it all together in a bowl and season with salt and olive oil. Stir. Washed and diced pears. Add them to the mixture. With a potato peeler cut some parmesan cheese shavings and add to salad. Shelled nuts, cut into smaller pieces sprinkle over the salad with the sesame seeds. Serve with bread sticks and blue cheese.